BNI Chieri – Quando DARE e RICEVERE diventa un #MOOD

Normalmente scrivo di Arte e Cultura, croce e delizia delle mie giornate lavorative (sono comunque maggiori le delizie, pur essendo un lavoro a cui bisogna dedicare molto tempo e passione).

Mah, vorrei però raccontare una bella esperienza fatta stamattina.

Ho assistito al lancio di un Capitolo di BNI, un nuovo modo di fare business, e nonostante l’ora in cui l’organizzazione prevede i lanci e gli incontri dei Capitoli, ore 7 del mattino, la Sala della Conceria a Chieri, era affollatissima.

Quello che vorrei raccontare non è il metodo, ma la filosofia: DARE per RICEVERE! Mi risuonano in testa queste tre parole DARE per RICEVERE.

In un tempo in cui è normale sentirsi CHIEDERE aiuto, favori, disponibilità … sentire dire che uno dei cardini della struttura è DARE per RICEVERE in un tempo successivo ciò che hai dato, e che lo devi dare perché cosi deve essere, è stata un rivelazione.

E’ necessario approfondire molte cose di questa organizzazione, i costi prima di tutto, la disponibilità che è necessaria ai risultati che si vogliono ottenere da questo modo di fare business, ma quello che mi ha colpito è l’entusiasmo che i componenti di questo gruppo mettono in questo progetto: l’affiatamento, la condivisione delle proprie competenze e il fatto che in loro sia chiaro il rispetto, le competenze dell’uno e la necessità che il gruppo abbia della professionalità dell’altro, e che sia implicito consigliare ad un amico o a un conoscente il proprio compagno di Capitolo.

 

No Comments

Leave a Comment

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com