Browsing Category : Lo sapevi…

Curiosità: perché i libri romantici si chiamano Romanzi Rosa?


Come i libri gialli, che si chiamano così in Italia per il colore che aveva la prima collana Mondadori dedicata al genere polizesco, anche i romanzi sentimentali (romance, romantici, in inglese) presero il nome di romanzi rosa per l’aspetto che avevano all’origine. Negli Anni Trenta, l’editore Salani ristampò infatti una sua celebre collana, La Biblioteca delle Signorine, in una versione più moderna e riconoscibile. Presto…

Egitto, scoperta la tomba di Cleopatra: è sepolta con Marco Antonio


Il mondo dell’archeologia è in fibrillazione per le dichiarazione del più importante egittologo del mondo, Zahi Hawass, il quale avrebbe trovato la tomba di Cleopatra e sarebbe sulle tracce di quella di Marco Antonio. Trovata la tomba di Cleopatra Il fascino e il mistero degli antichi Egizi continua ad appassionare. Zahi Hawass, archeologo ed egittologo, durante una conferenza presso l’Univerisità…

Torino 8 dicembre: una notte ai musei


La sera dell’8 dicembre 2018, i musei festeggiano l’inizio del periodo natalizio con aperture straordinarie e visite guidate. Alcuni musei torinesi chiuderanno un po’ più tardi nella serata di sabato 8 dicembre per permettere ai torinesi e ai turisti in visita in città per l’Immacolata 2018 di scoprire il patrimonio artistico e le mostre attualmente in corso. APERTURA STRAORDINARIA FINO…

Biografie – L’amante della Regina Maria Antonietta di Francia.


“Vi amo alla follia. Non c’è momento in cui io non vi adori”. È un messaggio scritto in codice dalla regina Maria Antonietta (17551793), solo recentemente decifrato. Il destinatario è il conte Hans Axel von Fersen (1755-1810), che le risponde: “Vivo ed esisto solo per amarvi. Adorarvi è la mia sola consolazione”. Lei è la regina di Francia, stretta da…

Theatrum Sabaudia e Torino


Mi fa piacere oggi, raccontare una realtà nata e cresciuta a Chieri che ha come obbiettivo la promozione in tutte le sue varibili del territorio da Chieri e dintorni fino a Torino. Theatrum Sabaudia è un insieme di persone, interessi, passione per l’arte e per il nostro territorio, incontri e nuove esperienze. E’ diventato con il tempo anche un lavoro,…

 Torino “Italian Job” 1969


Siete curiosi di vedere quanto sia cambiata Torino negli ultimi 50 anni? La trama del film è conosciuta, se invece non la conoscete è un’occasione per vedere un vecchio e leggero film. Sia chiaro nulla a che vedere con il remake girato a Venezia nel 2003 con Charlize Theron I tre protagonisti del film a bordo di tre Mini Cooper…

La grande avventura dell’Orient Express


Un nome che ha fatto sognare generazioni di viaggiatori e stuzzicato la fantasia di romanzieri, da Agatha Christie con Assassinio sull’Orient Express a Ian Fleming con 007, dalla Russia con amore. Ma è anche un nome che evoca storie di vere spie, intrighi e mistero. La grande avventura iniziò il 4 ottobre 1883, quando, tra nuvole di vapore e fischio…

Ricette che vengono da lontano


Dalla tavola dei Savoia ai giorni nostri. DE’  CARDI ovvero…  LA  BAGNA-CAÔDA Si  servono  anche  così  crudi,  dopo  di  esser  ben  mondati,  si  fa  bollire  dell’olio,  e  sale,  e si  stempra  dentro  delle  acciughe,  ed  in  questa  salsa  calda  si  bagna  il  Cardo. Il  cuoco  piemontese  perfezionato  a  Parigi,  1775,  pp.  276-7) Se  oggi  si  pensa  alla  cucina  piemontese,  la  bagna-caôda  è …

Alla tavola del “Re Sole”


Pietanze prelibate e una sfarzosa “mise en place” alla tavola del Re Sole, dove sedevano anche migliaia di persone. Agli ordini dell’esigente maître una schiera di chef, sous chef, sommelier, rosticcieri e pasticcieri si affannava nelle grandi cucine, dove fuochi e forni erano sempre accesi e le grandi marmitte non smettevano mai di sobbollire. Dalle cantine, le cui chiavi erano…

Morrone del Sannio (CB): I vicoli dei Sapori ediz. 2018


Di solito racconto la storia e la cultura dei posti che vedo e che visito, invece questa volta inizio raccontando le persone e l’amore per la loro terra, la storia ve la racconterò dopo. Ho conosciuto Morrone qualche anno fa, e devo dire che mi ha catturato “quasi” come le montagne della Valle d’Aosta per cui provo un amore incondizionato.…

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com