LE VIE DELL’AVORIO. 

Palazzo Madama: Dall’Africa al museo

Incontro con Ivan Bargna, antropologo dell’Università Milano Bicocca

e Simonetta Castronovo, conservatore di Palazzo Madama

L’incontro nasce dalla riflessione sull’avorio che caratterizza l’attuale momento storico: per reagire al bracconaggio di elefanti in continua espansione, esiste ora una rigida normativa internazionale che vieta il commercio di questo materiale, ma il rischio di estinzione degli elefanti non è scongiurato e alcune voci si stanno persino interrogando sull’opportunità (etica) di continuare a esporre i manufatti in avorio nei musei.

Partendo dagli avori africani presenti nelle collezioni di Palazzo Madama e più in generale nei musei europei, Ivan Bargna ci riporterà in Africa, ripercorrendo la biografia culturale di questi oggetti, per mostrare come le loro vicende costituiscano un episodio delle relazioni interculturali e di dominazione che Europa e Africa hanno intrecciato nel corso dei secoli.

L’artisticità di questi oggetti, la loro iconografia, i materiali di cui sono fatti e gli animali da cui provengono, ci parlano di mondi vicini e lontani che si incontrano e si scontrano cercando una difficile coabitazione, oggi come in passato.

Ingresso conferenza euro 5

(ridotto euro 2 Abbonati Musei Torino Piemonte)

Prenotazione obbligatoria

t. 011 4436999 (da lunedì a venerdì, orario 9,30-13 e 14-16)
e-mail: didattica@fondazionetorinomusei.it