La fotografia è l’arte di non premere il bottone.

“Per me la fotografia non è veramente un’ arte visuale ma qualche cosa di più vicino alla poesia, come un haiku”.

UNA COLLEZIONE DI MIRACOLI, testo di Frank Horvat sulla sua collezione.

Sono fotografo – o faccio il fotografo? – da più di settant’anni ormai.

Negli ultimi trent’anni ho anche collezionato le immagini dei miei amici fotografi e non per passatempo ma piuttosto quale supporto del mio personale cammino.

Sono circondato, come tutti i miei contemporanei, da un flusso ininterrotto di immagini fotografiche che guardo appena – o guardo solo per dirmi che io non le avrei mai scattate.

Il motivo che mi ha spinto a collezionare le poche immagini che mi hanno profondamente colpito è che mi hanno insegnato qualcosa che non sapevo, mi hanno fatto sentire meno solo e ognuna di esse è un fatto unico, accaduto una volta sola e che non accadrà mai più.

Le ho collezionate proprio perché ognuna di esse mostra la capacità della mente umana di lasciarsi sorprendere da qualcosa di inaspettato, e, nel giro di un paio di secondi, di riconoscerne il significato e di integrarlo in un insieme.

In una parola, perché ognuna di queste fotografie è un miracolo.

Dal 28/02/2018  al 20/05/2018 – Orario 10:00 – 18:00

No Comments

Leave a Comment

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com